Punto Nemo

Il punto più lontano dalle terre emerse

un chien andalou, articolo sul teatro e la soglia

La soglia: teatri e visioni alle soglie dell’invisibile

Il teatro è mostrare l’oscuro, tutto quello che c’è al di là del perimetro di percezione visiva è materia di teatro. Il limen tra visibile e invisibile è quindi la porta, una porta socchiusa, il sipario, attraverso il quale dal mondo dell’ombra entrano fantasmi.

amica geniale serie

Storie di donne geniali

Per quanto sullo sfondo di una città complicata come Napoli, la narrazione de L’amica geniale, che affronta anche il rapporto tra classi dipingendo a tinte scure la condizione di povertà e cosa essa implichi, è donna. Donna in cui ognuno di noi può e dovrebbe riconoscersi, uomini inclusi.

Napoli: manifesto

I napoletani sono tutti blasfemi Gesù ambulanti in fuga dalla crocifissione, ma crocifissi ci nasciamo già e quindi niente, facciamo pure come se non fosse così ma a trentatré anni se non ci aspetta Ponzio Pilato lo fa l’espatrio o la pazzia. Out out, non ci sono tante vie di mezzo. A volte le due cose giungono insieme, pure.

Un anno alla grande di Roddy Doyle

Annoverato tra i libri divertenti, Un anno alla grande non riesce nel suo intento a causa di una scrittura banale farcita di stereotipi

What are we doing in our lives?

I’d like to open this new category of “international” articles with this kind of question. I was reading a friend’s post about his 29 birthday, saying it’s time to sum up and realize we have failed. It was so pessimistic and no, I’m not convinced that exists a specific age where we could stop living…
Leggi tutto

Jordan’s wonders: Petra, il deserto e il Mar Rosso

Giordania: Petra, giro in cammello, tramonto in cima a una roccia sorseggiando té, cena e nottata in un camping nel deserto.

Le correzioni di Jonathan Franzen

Le correzioni è un romanzo universale, maestoso, scritto talmente bene che lascia sbalorditi. To do list del lettore medio: leggere Franzen per il 2020.

A tavola col nemico

Mi ha scritto un amico, chiedendomi di scrivere un articolo, un’intervista, perché i disturbi alimentari esistono e se ne deve parlare. Così, diretto e onesto. Ci ho riflettuto sì e no per un secondo, perché conosco così tante persone che, anche in modo occulto e non ammesso, ne soffrono, che non ho potuto non dare…
Leggi tutto

Rientro vacanze puntonemo

Il ritorno dei barbari: l’emigrato che torna

Il ritorno dei barbari è prendere il treno. É il Natale, la valigia colma di cibaria, le domande a cui mai c’è adeguata risposta. Il ritorno dei barbari è ripopolare le città vuote di speranze, è ritornare dove i conti erano in sospeso, è riabbracciare e riabbracciarsi. Ma soprattutto è prima tentativo di spiegarsi –…
Leggi tutto

El color especial de Sevilla

Musica flamenca e odore di arance per strada, azulejos coloratissimi e architettura arabeggiante: racchiuderei così i tratti che definiscono il volto di Siviglia.