Padri e figlie, 2015

 

“Quel libro parlava di me ma in realtà parlava della vita e di come non abbia mai rinunciato a me era un modo per dirmi quanto fosse grande il suo amore per me e anche il suo addio, è di questo che parla davvero il suo libro, vuol dire non devi arrenderti, mai e poi mai.”

Sono Marianna, scrivo cose, a caso?, per caso. Sono una (s)content creator, ho paura delle balene, ho sempre nostalgia di Parigi e mi diverto immaginando nomi da dare a un cane che ancora non ho. Ogni tanto soffro di logorrea, non ho tempo di scrivere ma mi narro storie nella testa. Vivo con personaggi che non esistono, ma non sono pazza, non troppo, giuro.
Articolo creato 219

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto