Francis Bacon, l’artista
Francis Bacon, l’artista

Francis Bacon, l’artista

Ogni mostra al Centre Pompidou di Parigi ha il suo perché, anche quando costa troppo e quando le spiegazioni alle opere sono praticamente nulle.

“Bacon en toutes lettres” è la mostra dedicata a Francis Bacon, artista inglese del Novecento che si pone a metà tra Cubismo e Espressionismo e che in realtà è poco identificabile. Controverso, alcolizzato, omosessuale, provocatorio, attratto dal fascino della carne, l’artista contorce e deforma, sforma e liquefà ogni sua figura.

Autoritratto, F. Bacon

La sua mostra è appunto fatta di corpi disciolti, autoritratti sfregiati. Sala dopo la sala l’ossessivo studio del corpo umano rasenta l’orrore di una fisicità incompleta, stravolta, talvolta limitata e talvolta immaginifica e surreale.

Je crois que l’homme aujourd’hui réalise qu’il est un accident, que son existence est futile et qu’il a à jouer un jeu insensé.

Bacon, Francis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.