La soglia: teatri e visioni alle soglie dell’invisibile

Il teatro è mostrare l’oscuro, tutto quello che c’è al di là del perimetro di percezione visiva è materia di teatro. Il limen tra visibile e invisibile è quindi la porta, una porta socchiusa, il sipario, attraverso il quale dal mondo dell’ombra entrano fantasmi.

Continua a leggereLa soglia: teatri e visioni alle soglie dell’invisibile

Storie di donne geniali

Per quanto sullo sfondo di una città complicata come Napoli, la narrazione de L'amica geniale, che affronta anche il rapporto tra classi dipingendo a tinte scure la condizione di povertà e cosa essa implichi, è donna. Donna in cui ognuno di noi può e dovrebbe riconoscersi, uomini inclusi.

Continua a leggereStorie di donne geniali

Napoli: manifesto

I napoletani sono tutti blasfemi Gesù ambulanti in fuga dalla crocifissione, ma crocifissi ci nasciamo già e quindi niente, facciamo pure come se non fosse così ma a trentatré anni se non ci aspetta Ponzio Pilato lo fa l'espatrio o la pazzia. Out out, non ci sono tante vie di mezzo. A volte le due cose giungono insieme, pure.

Continua a leggereNapoli: manifesto